Descrizione immagine

Ostrea edulis e Crassostrea gigas


Ostrea edulis (Linné, 1758) e Crassostrea gigas (Thunberg, 1793)

Nomi locali: Ostrica , Ostrica piatta

Distribuzione: presente il tutto il Mediterraneo.

Habitat: fondi sabbiosi grossolani tra 10 e 40 m di profondità.

Metodi di pesca: in Adriatico si pesca, insieme con pesci di fondo ed altri molluschi, con la “gabbia” o “rapido”, sorta di draga con lunghi denti ricurvi anteriori. 

Frequenza: La frequenza è diminuita notevolmente a causa dell’intensa pesca dei decenni scorsi (favorita anche dalle richieste del mercato italiano e straniero), che ha portato al depauperamento dei banchi.

Caratteristiche organolettiche: il mollusco è morbido e saporito, molto apprezzato. Anche se in verità un po’ viscido. Rinomato fin dall’antichità. Chi non conosce la famosa ordinazione “Ostriche e champagne!”, preludio di delizie gastronomiche … e non solo!

Inserire foto delle due specie