Descrizione immagine

 monete Romano-Campane


Plinio ci racconta che “il popolo romano non usò moneta d’argento prima della sconfitta di Pirro..prima usava l’asse librale”Fu in quell’occasione che Roma emise la sua prima moneta d’argento, coniata sul peso della doppia dracma greca, che sotto la protome di cavallo del rovescio riporta la scritta “ROMANO”, antica forma di genitivo che sta quindi per “dei romani”.


Durante la guerra del 274 aC contro Pirro Roma emise un gran numero di queste monete per  far fronte alle ingenti spese di quella guerra che, essendo combattuta nei territori dell’Italia meridionale, dovevano essere pagate nella valuta d’uso locale. da allora fino al tempo di Annibale Roma emise le belle serie di monete sul metro greco, dette tradizionalmente Romano Campane.